Personaggi ispirati dal pubblico – Cosa chiedere


Quando vogliamo interpretare in una scena un personaggio ispirato da una persona del pubblico, sono molte le domande che possiamo fargli/farle ed a chi è presente insieme a lui/lei. Queste domande ovviamente servono a fornirci un “mondo” da cui attingere per scherzare sulla persona.

Ecco una selezione di domande che potrebbero tornarvi utili.

  1. Che lavoro fai? Ovviamente più scendiamo nello specifico più riusciremo ad avere elementi su cui giocare (un operaio è una cosa.. un operaio che produce maniglie, ci dà sicuramente più spunti)
  2. Un pregio ed un difetto. Cerchiamo ovviamente di scoraggiare le risposte più standard come “simpatico” e “buono”. Anche qui tanto più le caratteristiche suggerite saranno particolari, maggiore sarà l’effetto quando andremo ad estremizzarle in scena.
  3. Il tuo cibo preferito?
  4. Un viaggio che sogni di fare? Una domanda la cui risposta sicuramente ci offre una possibilità di spostare la scena all’occorrenza in luoghi distanti.
  5. Che cosa proverei se ti baciassi in questo momento? La risposta a questa domanda è talmente imprevedibile che qualsiasi cosa ci venga detta, se utilizzata con intelligenza, si può trasformare in un ottima svolta per la storia, o comunque in una gag.
  6. Il tuo personaggio preferito nella storia, nel cinema, …
  7. Cosa sognavi di fare da bambino?
  8. L’ultimo SMS (o messaggio Whatsapp) inviato. Si chiede di leggere il messaggio direttamente dal cellulare.
  9. Che hobby hai?
  10. Una cosa che ti fa arrabbiare? Oppure se è presente il partner, si può chiedere Cosa di lui ti fa arrabbiare?